Benvenuti

Lisa Sperandio è..

Screenshot_2015-04-27-16-31-34_1Cresciuta tra prati e masi in un paese di confine, meranese dall’infanzia, scrittrice e pittrice fin da ragazzina, partecipa tredicenne ad un concorso di pittura regionale e vince il secondo posto con una sua opera in miniatura, in cui ritrae la cima Cauriol e la intitola: “Vicino al cielo”.

Diventata adulta, porta i suoi dipinti in località sparse in Alto Adige, Vienna, Veneto, Lombardia e Toscana.

Alle sue esposizioni, lei spiega che dipinge per passione, quando si sente serena e percepisce la gratitudine all’Energia Vitale di cui tutti facciamo parte, per “poter impregnare questi doni nelle tele e trasmetterli”.

Poetessa e scrittrice, nel 2000 partecipa ad uno dei primi Patchwork della Bibblioteca Civica Meranese, presentando il suo romanzo “Vivere, …ancora”. Nel corso degli anni si specializza come assistenente all’infanzia ed intraprende viaggi vivendo esperienze profonde in terre italiche ed internazionali, dalla Toscana al Continenete Asiatico, creando le sue tele colorate.

Alcune sue opere sono esposte nella sala espositiva di un’abitazione del regista internazionale Giacomo De Mas e dal 2013 organizza le sue Mostre con il tema “Parti dello stesso mondo”.

Ambientalista e vegetariana resta sensibile ad ogni iniziativa che possa rinforzare la solidarietà tra cittadini nel rispetto dell’equilibrio ambientale.

E’ operatrice socio assistenziale specializzata nell’infanzia, collaboratrice all’integrazione nelle scuole dell’obbligo,  facilitatrice di meditazione consapevole secondo gli insegnamenti del Maestro Monaco Zen Thich Nhat Hanh e Vocal Healing, ideatrice e produttirce del progetto scolastico “il mago che c’è in noi” e del “dipinto ispirato alla voce”.

IMAG1588 (2)          Namastè

Lisa Sperandio

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Benvenuti

  1. Donatella Stocchi ha detto:

    Ho letto la tua storia su Promiseland, molto empatia, ti ringrazio per aver condiviso il tuo percorso, amo anche molto l’arte, ho condiviso il tuo racconto su Facebook, ti auguro che la mostra sia un successo. Nomaste.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...